Ventagli Fai-da-te per il Matrimonio

Ventagli PersonalizzatiChi si sposa d’estate ha il terrore del caldo!

Il problema, in effetti, non sono tanto  le sale da ristorante, dove si trova sempre un impianto di aria condizionata, quanto le chiese.

Sebbene alcune di esse si siano modernizzate e abbiamo approntato dei condizionatori lungo la navata principale, la maggior parte non dispongono di nessuno stratagemma contro l’afa!

Un’idea davvero semplice da mettere in pratica e che allevierà agli ospiti il periodo della liturgia è munirsi di ventagli da consegnare a ciascun invitato o da mettere direttamente sulle panche in chiesa.

Chi volesse risparmiare o, meglio ancora, personalizzare i ventagli potrà darsi al fai-da-te e realizzare delle piccole creazioni davvero carine!

Ecco qualche suggerimento utile:

-          A chi non ha una grande manualità e teme di combinare un pasticcio, converrà acquistare i ventagli e procedere, poi, alla personalizzazione con  nastrini e targhette.

La prima cosa che si può fare è abbellire ogni ventaglio con un nastrino di raso dello stesso colore che dominerà in tutta la cerimonia. Se i ventagli hanno delle piccole asole terminali, il nastrino potrebbe passarci dentro, altrimenti potreste semplicemente fermarlo con un po’ di colla a caldo sul legnetto e fare poi un bel fiocco.

Per rendere ancora più particolare la vostra creazione, presso le tipografie, oppure rivolgendosi a qualche sito internet specializzato, si possono far stampare delle etichette trasparenti con su scritti, rigorosamente in nero, i nomi degli sposi.

Su ciascun ventaglio, poi, si applicherà un’etichetta, così da lasciare un ricordo di se che verrà sicuramente riutilizzato!

-          Molto più particolare sarebbe dar vita ad un ventaglio assolutamente unico realizzato da sè!Ventagli fai da te

Ecco quello che occorre per questo tipo di progetto:

-          Carta

-           Bastoncini di legno

-           Forbici e taglierin

-           Colla stick

-           Colla a caldo

Allora per prima cosa bisogna disegnare sulla carta il ventaglio così come lo si vuole e, poi, ritagliare.

Una volta fatta questa operazione, si prende  la stecca e  si stende, sulla parte superiore,  un po’ di colla a caldo nella parte superiore di un lato.

Per una tenuta perfetta, la colla a caldo va applicata anche sul retro della forma ritagliata.

Su tutto il resto della superficie della carta, si passa la colla stick , aggiungere un puntino di colla a caldo nella stecca e incollando il retro del secondo quadrato.

Cercate, in questa fase, di evitare che si formino delle bolle d’aria: stendete con cura la carta facendo combaciare al meglio i due fogli.

Ora non resta che aspettare che asciughi e abbellire con un nastrino!